Sondaggio in Italiano

Sondaggio in italiano

INTRODUZIONE

 

A proposito del progetto MIND-COVID

Il 12 marzo 2020 l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha annunciato uno stato di pandemia a causa della mortalità e morbilità legate a COVID-19 e della rapida diffusione del virus in tutto il mondo. A seguito dell’annuncio, ma anche prima dell’annuncio, i governi di tutto il mondo hanno messo in atto misure per evitare un’ulteriore diffusione del virus e ridurre il numero di morti. A causa della pandemia, molti servizi essenziali, come banche, strutture commerciali, tutti i tipi di servizi, tra cui assistenza medica, assistenza all’infanzia, scuole, sport e divertimenti, non sono disponibili a causa delle nuove normative. Ciò ha gravemente influenzato molti aspetti della vita di tutti i giorni, causando molte difficoltà, e generando timore, ansia e incertezza sul futuro e su ciò che porterà. Molte persone si stanno ponendo domande come: quanto durerà tutto questo? che effetti a lungo termine avrà sulla mia vita? avrò un lavoro quando tutto sarà finito? avrò ancora un datore di lavoro? i miei familiari sopravviveranno? e molti altre.

L’isolamento e il distanziamento sociale sono importanti fattori di rischio per la salute mentale.

Poiché la pandemia di COVID-19 ha un grande effetto su molti aspetti della vita quotidiana, gli operatori sanitari di tutto il mondo sono preoccupati per il benessere mentale delle donne in gravidanza. Per comprendere meglio la situazione attuale e pianificare aiuti efficaci, un gruppo internazionale di ricercatori – PregMIND – si è riunito per affrontare questo problema. Se sei attualmente in gravidanza e desideri aiutarci a comprendere meglio i tuoi timori e preoccupazioni riguardo alla vita quotidiana durante l’epidemia di COVID, ti invitiamo a compilare un sondaggio anonimo.

Questo studio è uno sforzo coordinato a livello internazionale. I gruppi di ricerca hanno tradotto tutti i questionari nel modo più efficiente e rapido possibile; tuttavia, alcuni errori potrebbero essere sfuggiti. Ci scusiamo in anticipo per eventuali errori che dovessi trovare, e ti preghiamo di segnalarceli.

Titolo del progetto di ricerca:
Fattori di rischio per l’ansia e la depressione tra le donne in gravidanza durante la pandemia di COVID-19.

Questo studio è stato approvato dal Comitato etico per la ricerca del Center of Postgraduate Medical Education Research Ethics Committee (Decisione n. 56 / PB / 2020), Varsavia, Polonia (www.cmkp.edu.pl).

IL NOSTRO GRUPPO DI RICERCA

 

Federico Prefumo, MD, PhD
Department of Clinical and Experimental Sciences, University of Brescia
P.le Spedali Civili, 1-25123 Brescia -Italy
E-mail: federico.prefumo@gmail.com

OBIETTIVI DELLO STUDIO

 

L’obiettivo primario è quello di confrontare le differenze negli indicatori di ansia e depressione di donne in gravidanza tra i paesi colpiti dalla pandemia di COVID-19. L’obiettivo secondario è quello di valutare gli aspetti demografici, economici e sociali che influenzano gli indicatori di ansia e depressione materna tra le donne in gravidanza in tutto il mondo al tempo della pandemia di COVID-19. Infine, saremo in grado di confrontare le differenze nella percezione dei diversi aspetti della pandemia COVID-19 (distanza sociale, restrizioni relative al parto) tra i paesi e in base allo stato epidemico (numero di pazienti infetti, numero di decessi segnalati). I confronti verranno inoltre effettuati in base allo stato COVID-19 delle partecipanti.

QUESTIONARIO

 

Si tratta di un’indagine anonima basata sul web di donne in gravidanza che vivono in paesi colpiti dalla pandemia di COVID19. Il questionario comprende tre sezioni:
1) domande relative alle caratteristiche demografiche, all’anamnesi della gravidanza, alla salute mentale, ai fattori socioeconomici, nonché alla percezione della paura, dei disagi e delle restrizioni legate alla pandemia COVID-19
2) questionario per la valutazione dell’ansia GAD-7
3) questionario per la valutazione della depressione PhQ-9.

Il reclutamento basato sul web per la ricerca sulla salute si è dimostrato efficace ed economico. A causa di pandemia COVID-19 in corso, limitatezza delle risorse e norme di allontanamento sociale, uno studio internazionale su larga scala sulla salute mentale che coinvolge donne in gravidanza non potrebbe essere condotto in sicurezza senza coinvolgere i social media.

Il completamento del questionario richiede circa 10-15 minuti. La tua partecipazione al sondaggio è assolutamente volontaria. Tutte le risposte fornite verranno mantenute del tutto riservate poiché il sondaggio è anonimo e non saremo in grado di identificarti.

Hai il diritto di ritirarti dalla partecipazione in qualsiasi momento prima di fare clic sul pulsante INVIA alla fine del quesitonario. Per ritirarti basta uscire dalla pagina. Nessuna delle risposte verrà raccolta a meno che non si faccia clic sul pulsante INVIA. Questo questionario è anonimo. Anonimo significa che una volta che avrai inviato le tue risposte i ricercatori non saranno in grado di identificare quali dati sono i tuoi, e i tuoi dati non possono essere ritirati.

Facendo clic sul pulsante INVIA alla fine del questionario darai il tuo consenso a partecipare allo studio. Non rinunci a nessuno dei tuoi diritti legali acconsentendo a partecipare allo studio. In questo studio ti viene chiesto di completare il questionario online nel modo più accurato possibile. Il completamento del questionario richiede circa 10-15 minuti. Il questionario include domande su dati demografici, situazione socioeconomica, storia medica generale relativa alla salute mentale, valutazione dei rischi della gravidanza e aspetti specifici relativi alla pandemia di COVID-19. Include anche due questionari standardizzati GAD-7 e PhQ-9 per valutare i sintomi di ansia e depressione.

Puoi anche scegliere di comunicarci il tuo nome ed il modo di contattarti alla fine del questionario, se sei interessata a partecipare a studi futuri. I tuoi dati personali saranno raccolti separatamente dalle informazioni fornite nel questionario, e non saranno ad esse collegati per garantirne l’anonimità.

Benefici:
Questo studio è condotto da un gruppo internazionale di ricercatori. L’obiettivo è comprendere meglio gli aspetti della salute mentale delle donne in gravidanza durante la pandemia di COVID-19. Non siamo sostenuti da alcun finanziamento, e pertanto non siamo in grado di compensarti in alcuna forma. Speriamo che le tue risposte ci aiutino a migliorare l’aiuto alle donne in gravidanza durante questa crisi mondiale di salute pubblica.

Rischi:
Questo questionario è anonimo e le informazioni fornite non possono essere ricollegate all’utente. Il tuo indirizzo IP (Internet Protocol) verrà raccolto automaticamente dallo strumento del questionario, ma i ricercatori non avranno accesso a queste informazioni. C’è un piccolo rischio di interferenza di terze parti. A seguito di tale interferenza, le informazioni fornite nel sondaggio potrebbero essere ricondotte a te tramite il tuo indirizzo IP. Per ridurre al minimo questo rischio, questo sondaggio è ospitato su un server sicuro presso l’Ospedale Ostetrico-Ginecologico Santa Sofia di Varsavia (www.szpitalzelazna.pl). È lo stesso server che conserva tutte le informazioni sui pazienti dell’ospedale, quindi è molto sicuro.

Alcune domande del questionario sono relative ad eventuali problemi di salute mentale attuali o passati, ed alla tua situazione socioeconomica. Alcune domande potrebbero farti sentire a disagio o arrabbiata, e potresti non voler rispondere. Puoi saltare le domande a cui non vuoi rispondere, oppure uscire dal sondaggio e ritirare automaticamente il tuo consenso per la partecipazione allo studio.

Conservazione e protezione dei dati
La tua privacy e riservatezza sono molto importanti per noi e saranno protette durante lo studio. Tutti i dati elettronici (le risposte fornite alle domande del sondaggio) verranno archiviati su un computer protetto da password in una stanza ad accesso controllato presso il Dipartimento di Salute riproduttiva del Centro di formazione medica post-laurea situato presso l’Ospedale Ostetrico-Ginecologico Santa Sofia di Varsavia, Polonia. I dati verranno archiviati in questo luogo per 3 anni prima di essere distrutti.